L’Italiaccia senza pace: Misteri, amori e delitti del Dopoguerra – Giampaolo Pansa

  • Voto: 6 e mezzo, personalmente preferisco il Giampaolo Pansa ne “Il sangue dei vinti”
  • Descrizione:

Giampaolo Pansa é un ragazzino alla fine della seconda guerra mondiale. E si ricorda dei delitti politici rimasti senza colpevoli, del pugno di ferro sui fascisti sconfitti, delle vendette dei reduci di Salò, dei fanatismi barbarici e dei partiti divisi dall’odio.

Si ricorda dell’accresciuta consapevolezza, anche e (soprattutto in questo libro) sessuale della donne, degli incontri fugaci ed erotici con donne finalemente emancipate e padrone del proprio destino.

E ce lo racconta..

Interessante l’idea di raccontare la Storia dell’Italia del dopoguerra sotto forma di romanzo, anche se trovo che il taglio giornalistico si addica di più alla scrittura di Giampaolo Pansa, che in questo libro a volte annoia un po’…

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...